il sito dedicato alla cedolare secca sugli affitti

Facsimile contratto di locazione transitorio

cedolare secca

Nell' Area riservata del sito, soggetta al pagamento di un ticket di accesso di 15 €uro per diritto di autore, avete la possibilità di trovare il fac-simile di un contratto di locazione transitorio con esplicita opzione per la cedolare secca, come del resto previsto anche al paragrafo 8.3 della Circolare Agenzia delle Entrate n. 26/E del 1° giugno 2011.

Il facsimile di contratto di locazione transitorio è pronto all’uso e contiene tutte le clausole che oggi occorrono per tutelare entrambi i contraenti (locatore e locatario) da possibili contestazioni.

Il facsimile del contratto di locazione per uso abitativo transitorio con espressa opzione per la cedolare secca da parte del locatore basta solo scaricarlo, aggiungere i dati dei contraenti, quelli relativi all'immobile oggetto del contratto, stamparlo e sottoscriverlo. Avete inoltre la possibilità di apportare le necessarie modifiche per aggiornarlo alla vostra effettiva situazione.

Il facsimile di contratto di locazione per uso transitorio, con opzione per la cedolare secca da parte del proprietario, è predisposto in base all'allegato B del decreto interministeriale 16 gennaio 2017 ed è in formato .doc di © Microsoft Office Word per tutte le versioni. E' impaginato e formattato in uso bollo.

Inoltre il facsimile è utilizzabile nell'ipotesi in cui il locatore decidesse di optare per la tassazione a cedolare secca. Nel caso in cui il locatore decidesse,invece, di optare per la tassazione ordinaria IRPEF, è sufficiente eliminare la parte del contratto che include l'espressa clausola per la cedolare secca stessa.

Prevista nel facsimile di contratto di locazione per uso transitorio anche la dichiarazione del locatore di voler optare per la tassazione con la cedolare secca, ed in tal modo non sarà necessario inviare la raccomandata all’affittuario, condizione essenziale per il diritto a tassare il canone con il 21% di cedolare secca oppure con l'aliquota agevolata quando si rientra nei contratti transitori concordati, in quanto con questa clausola l'opzione per la cedolare secca viene portata a conoscenza dell’inquilino.

Per questo nello stesso contratto di locazione è stata richiamata la circolare dell’Agenzia dell’Entrate, come sopra precisato, che esenta il proprietario dall’invio della raccomandata, quando informa in contratto di voler optare per la tassazione sostitutiva, e rinunciare a qualsiasi aggiornamento del canone ivi inclusa la rivalutazione in base all'indice ISTAT.

In sintesi:

  1. Avrete un facsimile di contratto di locazione transitorio con espressa opzione per la cedolare secca già pronto per la firma con cui potrete inserire tutti i dati occorrenti e sottoscriverlo insieme all’inquilino; (dati anagrafici dei contraenti, dati dei documenti d’identità, previsione della cedolare secca, con dichiarazione per esonero dalla raccomandata, indicazione dell’APE allegata al contratto, i dati catastali dell’immobile, foglio, particella, categoria, classe, rendita catastale ecc.);
  2. Avrete la possibilità di risparmiare sulla stesura del contratto di locazione;
  3. Sono inserite le clausole per l'esigenza di transitorietà del locatore o l'esigenza di transitorietà del conduttore che sono elementi essenziali per non far ricadere il contratto di locazione nell'ambito della durata 4+4;
  4. Avrete un contratto di locazione contenente tutte le altre clausole fondamentali, così come previsto dal fac simile di contratto di locazione transitorio inserito come allegato B al decreto interministeriale 16 gennaio 2017 con la sicurezza di non aver omesso articoli o clausole importanti da evitarvi in tal modo fastidiosi problemi futuri.

Naturalmente su Internet potete reperire, anche gratuitamente, altri facsimile di contratto di locazione di natura transitoria, ma in genere sono predisposti in maniera molto più sintetica tralasciando clausole che possono essere assai importanti per la definizione dei rapporti tra locatore e conduttore e le loro reciproche obbligazioni, lasciando, in tal modo, aperta la possibilità a contestazioni e a contenzioso.

Fac simile di contratto di locazione

Quello che si propone in questo sito è più di un facsimile di contratto di locazione transitorio, è il contratto che normalmente viene predisposto dallo Studio per un cliente, da cui abbiamo eliminato solo i dati personali, e a cui potrete aggiungere semplicemente i vostri assieme alle caratteristiche dell'immobile da locare.

Contratto di locazione

Il contratto di locazione transitorio