Consulenza
per la cedolare secca

I nostri servizi

Oltre che consulenze in studio offriamo la possibilità, per i non residenti nella regione, di consulenze in videoconferenza, di consulenze scritte per il singolo caso con indicazione delle possibili soluzioni alternative, o infine una breve (ed economicissima) relazione scritta con le varie soluzioni possibili in astratto per chi volesse farsi un’idea preventiva delle possibili soluzioni contrattuali adottabili.

Assistenza professionale in contrattualistica privata. Il mio Curriculum.

Stesura e stipula di contratti di locazione:

  • canone libero (4 anni + 4);
  • canone concordato (3 anni + 2);
  • abitativo transitorio (min. 1 max 18 mesi);
  • transitorio studenti (min. 6 mesi - max 3 anni);
  • comodato d'uso gratuito;
  • commerciale (6 anni + 6, 9 anni +9);
  • autorimessa privata, cantina, mansarda.

Gestione degli adempimenti contrattuali:

  • comunicazione cessione fabbricato (Questura, Vigili);
  • imposta di registro (modello F23, Elide);
  • calcolo aggiornamento ISTAT e interessi legali;
  • rinnovo, proroghe o risoluzioni del contratto di locazione;
  • normativa cedolare secca;
  1. Contratto di locazione: se ha interesse a richiedere un preventivo per la predisposizione di un contratto di locazione con l'assistenza del nostro studio.
    emailemail
  2. Consulenza: se ha interesse per un preventivo di consulenza in materia di cedolare secca,devo premettere che, come qualsiasi altro professionista, Studio Polli non può fornire, per motivi di deontologia professionale, consulenza a titolo gratuito (a meno che di non essere già clienti dello studio), l'onorario per una consulenza scritta in materia di cedolare secca va un minimo di 63 euro ad un massimo di 99,00 euro Iva inclusa, salvo l'eventualità di ulteriori importi per casi più impegnativi a livello di studio della normativa.
    emailemail





Calcoli di convenienza

Anche se sulla Rete sono presenti diversi strumenti per il calcolo di convenzienza se applicare o meno la cedolare secca in presenza di altri redditi soggetti ad IRPEF, sono dell'opinione che la cosa migliore sia quella di rivolgersi ad un consulente, il quale sarà sicuramente presentare al contribuente-locatore prospetti più precisi se predisporre contratti di locazione con l'esercizio dell'opzione per la cedolare secca oppure stipulare contratti con tassazione IRPEF.

Le variabili che si devono infatti prendere in considerazione sono spesso assai numerose e solo la mano dell'esperto e non il semplice calcolatore online vi potrà fornire la risposta più esauriente.

Normalmente per fornire il quadro più completo possibile, è necessario simulare in un apposito programma software i redditi del locatore e gli eventuali oneri deducibili collegati a spese sanitarie, premi di assicurazione vita e/o infortuni, ristrutturazioni edilizie, detrazioni per carichi di famiglia e di lavoro o pensione e aggiungendo i redditi derivanti dalla locazione da assoggettare ad Irpef oppure a cedolare secca.

Resto a Vs completa disposizione per sottoporVi un preventivo per il calcolo di convenienza per la cedolare secca o per la tassazione ordinaria.